Disinfettare i dispositivi per prevenire il contagio

Se lavarsi le mani è una delle misure principali per evitare contagi, la disinfezione dei dispositivi ha praticamente la stessa importanza, in particolare quelli che sono condivisi tra i lavoratori durante i loro turni di lavoro.

La disinfezione di apparecchiature informatiche, come computer, PDA, scanner, lettori o stampanti è essenziale negli ambienti di lavoro.

A seguito della diffusione di COVID-19, abbiamo ricevuto diverse richieste da parte dei clienti su come potevano disinfettare i loro dispositivi al fine di ridurre al minimo i rischi di contagio per i membri del loro team. Lavoratori che condividono e sono in diretto contatto con dispositivi essenziali per lo svolgimento delle loro funzioni, sia in ospedali, fabbriche, magazzini, catene logistiche, ecc ...

In Logiscenter sappiamo che i dispositivi sono una parte fondamentale di qualsiasi azienda che cerca di ottimizzarne l'efficienza, quindi qui spieghiamo come disinfettarli e ridurre i rischi di contagio da batteri, virus o altri agenti patogeni.

Sebbene i principali produttori elaborino per ciascuno dei loro manuali utente delle apparecchiature in cui indicano protocolli di pulizia specifici per ciascun dispositivo, da Logiscenter e grazie alla nostra vasta esperienza nella distribuzione di dispositivi con codici a barre, stampanti e dispositivi mobili, vogliamo darvi un serie di raccomandazioni per la disinfezione dei dispositivi e la loro corretta manutenzione e conservazione.

Sostanze raccomandate

spray

Al 100% o una combinazione dei seguenti elementi:

  • Alcool isopropilico
  • Candeggina / ipoclorito di sodio (*solo per superfici in plastica)
  • Perossido di idrogeno
  • Cloruro di ammonio
  • Detersivo per piatti delicato

*A causa del potere ossidante dell'ipoclorito di sodio, cerca di evitare che venga a contatto con le superfici metalliche del dispositivo poiché causa corrosione.

Sostanze da evitare

Le seguenti sostanze danneggiano la plastica e dovrebbero essere evítate: acetone, chetoni, eteri, idrocarburi aromatici e clorurati, soluzioni alcaline-acquose o alcoliche, etanolamina, toluene, tricloroetilene, benzene, acido carbólico.

Va anche notato che alcuni guanti in vinile contengono un additivo chiamato ftalato che conferisce loro una maggiore flessibilità ed è dannoso per la plastica, quindi non è consigliabile usarli durante la manipolazione del dispositivo.

Rivestimento (custodia)

È possibile utilizzare salviette imbevute di alcol, pulendo la custodia, compresi i pulsanti.

Display

Lo schermo può essere pulito con salviette imbevute di alcol, ma si dovrebbe evitare l'accumulo di fluido attorno ai bordi dello schermo. Asciugare immediatamente lo schermo con un panno morbido e non abrasivo per evitare graffi.

Fotocamera

Pulire la fotocamera con un panno in microfibra come quelli utilizzati per la pulizia ottica

Connettore

cotton

Per pulire i connettori:

  • Rimuovere la batteria principale dal dispositivo mobile.
  • Immergere un batuffolo di cotone in alcool isopropilico.
  • Strofinare il batuffolo di cotone avanti e indietro attraverso il connettore. Evitare di lasciare residui di cotone sul connettore.
  • Ripetere i passaggi precedenti almeno tre volte.
  • Inumidire un altro bastoncino con alcool per rimuovere grasso e sporco vicino all'area del connettore.
  • Utilizzare un bastoncino asciutto e ripetere il passaggio 5.
  • Spruzzare aria compressa nell'area del connettore puntando il tubo a circa 1,5 cm dalla superficie.
  • Ispezionare l'area per verificare se è rimasto grasso o sporco, ripetere se necessario.

Consigli specifici per tipo di dispositivo

  • Lettori di codici a barre: la prima cosa da fare per pulirlo è scollegarlo dall'alimentazione e spegnerlo. Per i luoghi difficili da raggiungere, utilizzare dei bastoncini di cotone per disinfettare ulteriormente l'area. Una volta terminata la disinfezione dell'attrezzatura, ricordarsi di asciugarla con un panno pulito e asciutto.
  • Stampanti: nel caso delle stampanti, è essenziale pulire e disinfettare tutte le aree dell'apparecchiatura, specialmente se si tratta di stampanti mobili, poiché possono trasportare agenti infettivi da un luogo a un altro. Le parti chiave da disinfettare sono: lo schermo, l'apertura della carta e la tastiera. Per questi ultimi due è possibile utilizzare i bastoncini in cotone per pulire correttamente l'apparecchiatura.
  • PDA´s: prima di tutto, devono essere scollegati dall'alimentazione e spenti. Per la pulizia con i prodotti ammessi è importante non rovesciarli direttamente sull'apparecchiatura.

Logiscenter consiglia di pulire regolarmente i dispositivi della propria azienda seguendo le linee guida del produttore dell'apparecchiatura. Ciò contribuirà a garantire una corretta igiene dei dispositivi mobili, degli scanner, delle stampanti e una corretta manutenzione. Questi sforzi serviranno a impedire ai dipendenti, attraverso dispositivi condivisi, di essere potenzialmente esposti a virus e batteri.

In caso di domande, non esitate a contattare i nostri esperti che risponderanno a tutte le vostre domande.